NewsTop news

Come superare una rottura sentimentale e quali strategie adottare

Durante la nostra vita è capitato a tutti e più di una volta di concludere una storia ed è sempre un grande dolore. Sia che si sia presa la decisione o subita per mano dell’altro, la ferita è sempre difficile da rimarginare. Il primo step da considerare è la disintossicazione sentimentale per cercare di superare la rottura che di solito genera i sentimenti e gli stati d’animo più disparati. Importante prima di ogni cosa è ristabilire una routine quotidiana e ricostruire la propria identità.

Cosa succede dopo una rottura, salvare la propria identità

Si arriva alla rottura quando le ferite e i rancori accumulati creano un profondo dolore e una lacerazione insanabile che mette in discussione tutto e tutti, questo non deve condizionare la vita al punto da non riuscire a ripartire.

Se non siamo noi a prendere la decisione definitiva della rottura, subentrano tutta una serie di atteggiamenti e comportamenti altalenanti e sopra le righe che ci fanno entrare in un circolo vizioso molto pericoloso e difficile da abbandonare. Il rischio dietro l’angolo è tentare di voler ritornare con il partner a tutti i costi, mettendo in scena situazioni improbabili e comportamenti autolesionisti, sopraffatti dall’angoscia emotiva.

I sentimenti possono essere contrastanti e opposti, da una parte sale l’angoscia, la frustrazione ed in alcuni casi anche la rabbia, dall’altra nei casi più positivi invece, possiamo riscontrare sentimenti di libertà, di autodeterminazione e ottimismo.

In tutti i casi comunque, la ricostruzione dell’Io senza l’altra persona è necessaria da entrambe le parti. Per questo motivo è decisamente sbagliato pensare che sia più facile per la persona che ha preso la decisione.

Primi passi per superare la rottura

La prima cosa da salvaguardare è l’autoconcetto ossia l’idea o l’immagine che abbiamo di noi stessi. Fondamentale è accettare la situazione, quindi affrontare il cambiamento, dopo un processo come questo bisogna tenere a mente che le cose non saranno più le stesse ma soprattutto che noi inteso come protagonista della vicenda, saremo cambiati.

Scrivere cosa proviamo può aiutare

Decidere di scrivere di quello che ci sta succedendo è una buona mossa per arrivare a disintossicarci dal punto di vista sentimentale. Prima di scrivere bisogna pensare e poi analizzare i pensieri che affollano la nostra mente per arrivare ad una stesura che analizzi le conseguenze della rottura stessa nei giorni seguenti. Importante mentre si scrive è concentrarsi sugli aspetti non solo tristi e negativi, ma trovare la forza di cercarne di nuovi e al volte inaspettati.

La fine di una relazione sentimentale è paragonabile ad un lutto, che va elaborato, accettato e ha bisogno dei suoi tempi come ogni strappo emotivo che nella vita ci attraversa. Non ci sono regole che vietino poi di ricominciare un’altra relazione e solo noi siamo in grado di valutare come e quando decidiamo di farlo.

Comment here